venerdì 25 febbraio 2011

Racconti gay: TU CHE NON VOLEVI...

Salve a tutti quella che voglio scrivere è un'avventura che mi è capitata circa un mese fa!Chatto da un anno circa, e 4-5 mesi fa mi capitò di fare la conoscenza in chat con un uomo della mia città!!Scambiammo quattro chiacchiere ma lui disse che non gli andava ad avere un incontro di sesso in quanto ero troppo piccolo per i suoi anni(io 24,lui 41).Finì lì ci rimasi male perchè vedendolo in foto mi attirava parecchio mi attizzava un casino.Passò il tempo e non ci pensai fino a quando un giovedì sera torno da una serata passata con degli amici e per s(fortuna)mi buco una ruota in autostrada.mi fermo in un area di sosta quando all'improvviso si ferma una macchina scura;Il conducente scende si avvicina è mi chiede se avevo bisogno di aiuto,ma io gli dico che ho finito e lo ringrazio per la gentilezza.non riesco a vedere i suoi lineamenti del viso riesco solo a vedere la sua sagoma, un uomo alto 180 bel fisico;mi sto pulendo le mani quando si avvicina per la seconda volta,con il cazzo fuori e mi dice se ho un fazzolettino per pulirsi perchè ha finito di pisciare!gli offro un fazzoletto imbevuto e guardo il suo cazzo enorme ancora moscio,diciamo un 20 cm bello largo.


Continua a pulirsi il cazzo quando si accorge che lo guardo mi dice:" ti piace il mio cazzo?" ;non lo rispondo(sono un pò timido)lui mi afferra la mano e mi dice "toccalo vedi come cresce!"
non aspettavo altro incomincio a segarlo e il suo cazzo cresce tra le mie mani dopo un pò le mani non mi bastano lo voglio quella bestia e incomnicio a succhiarlo tutto,me lo sento all'esofago; lo bagno bene bene per mezz'ora(ero molto eccitato stavo scopando e non conoscevo nè il suo volto nè il suo nome).allora lui mi prende mi alza e mi bacia sul collo e sulla bocca e mi sussurra di togliermi i pantaloni:lo faccio subito mi butta sul cofano della macchina come una troia e mi dice adesso voglio il tuo bel culo!


Si bagna due dita e mi incomincia a preparare la strada mi fa entrare due dita,poi quando sono pronto mi appoggia la cappella sul mio anello e mi dice"lo vuoi è?no devi soffrire non te lo dò!!"sono eccitatissimo mi muovo per invitarlo ad entrare ma non entra continua a giocare con la cappella vicino al mio ano ,fino a quando urlai come non avevo mai fatto prima,era entrato con tutta la sua mazza sentivo i suoi peli vicino alle mie gambe e le sue palle sbattere sulle mie chiappe!mi pompò per circa 20 minuti godevo anche se incominciava a bruciarmi e a sentire un dolore estremo!mi girò e stavolta mi sbattè con la schiena sul cofano e mi disse "adesso devo guardare come godi ";ormai si faceva strada da se ero bagnato tanto tanto e largo largo godevo come un maiale ,arrivai una quantità di sborra sul mio petto senza nemmeno toccarmi mentre lui mi continuava a pomparmi.Dopo 10 minuti sentì che stava per venire tolse il cazzo dal mio culo e mi riggettò uno sperma così caldo e corposo sul mio ventre!era esausto!!!mi disse che avevo un culo bellissimo!!


mi pulì e mi rivestì e lui gentilmente mi cercò un altro fazzolettino si pulì anche lui e mi cerco una sigaretta;gli dissi" sali in macchina" entrammo in macchina accessi la luce interna e rimasi sbalordito:"mai sei tu?" gli dissi,e lui mi rispose "lui chi?"- "ma come non ti ricordi ci siamo conosciuti 4 mesi fa...in chat..."
Incomiciò a ricordarsi e mi disse "che stronzo che sono stato a saperlo ci saremmo fatte tante di quelle storie!"e scoppiamo a ridere entrambi!!!
ci scambiammo i numeri di telefono e ognuno andò per la sua strada!

Nessun commento: